mercoledì 19 ottobre 2011

Lasagne radicchio e taleggio

Questo è uno dei miei piatti forti, la prima volta che le ho proposte hanno storto tutti il naso, ma poi una volta a tavola si sono spazzolati tutta la teglia, e poi mi hanno chiesto "quando ce le rifai?".
Le ho preparate l'altra sera prima di andare al lavoro, e quando sono rientrata speravo di trovarne un po', ma l'unica cosa che ho trovato è stata la teglia da lavare.

Ingredienti:
-1/2 litro di besciamella
- 200 gr. di taleggio (o di più se lo preferite più saporito)
- una carota
- una cipolla
- un gambo di sedano
- 2 radicchi (io, quando è periodo,uso il tardivo che mi piace di più, ma anche la travigiana va bene, con quello di chioggia viene un po' amaro per i miei gusti)
- una scatola di pelati (o 2 o 3 pomodori freschi spelati a pezzetti se li trovate belli)
- un bicchiere di brodo
- un cucchiaio di farina
- lasagne (io uso quelle fresche che si comprano al supermercato)
- grana
- pangrattato

- burro

Preparazione:
Dopo aver preparto la besciamella pulite il taleggio, tagliatelo a pezzetti e fatelo sciogliere nella beciamella.
In una padella larga e profonda (io uso la wok), preparate un soffritto con cipolla carota e sedano.
Unire il radicchio a pezzetini e fatelo appassire un po'.
A questo punto aggiungete i pomodori, mescolate bene, e infine mettete anche il brodo e un cucchiaio di farina, coprite e cuocete a fuoco basso per 15/20 minuti mescolando di tanto in tanto per non farlo bruciare.
Si procede poi alla preparazione delle lasagne.
Io metto un po' di sughetto sul fondo della teglia, poi pasta, radichio, pasta besciamella, grana e poi da capo,finendo ovviamente con una strato di besciamela (di solito mi vengono due strati di radicchio e due di besciamella).
Spolverate la superfice con il grana e con un po' di pan grattato e qualche fiocco di burro (per fare una bella crosticina sulla superficie)
In forno a 180° per una ventina di minuti e sono pronte.


 

“Con questa ricetta partecipo a “Un viaggio nel formaggio” del blog La Cuochina Sopraffina e Fiordimaso”


2 commenti:

  1. O.O ma che cos'è questa meraviglia??? Ok ho deciso NOI ci trasferiamo a casa tua!!!!

    RispondiElimina
  2. le voglio fare!!!!!

    RispondiElimina